Terremoto: Quindici Anni Dopo, I Politici Ancora Giocano Con La Vita Dei Bambini

12 feb 2018

Di Vittorio Venditti
(Foto), Di Salvatore Di Maria E Presa Da Internet Da Vittorio Venditti

Traiamo Da Ciò Qualcosa Di Positivo: La “Postalizzazione”?

Donato Pozzuto, del 3 dicembre 2011

Come accennato venerdì scorso, eccoci di nuovo a trattare la querelle fra Gambatesa e Tufara sul problema “scuola”. L’ho detto e lo ripeto: I politici hanno in genere la faccia come le puttane, chiedendo scusa a queste ultime per averle diffamate. A noi cittadini però non frega un fico secco, tant’è vero che in prossimità del quattro marzo, pubblicherò qualcosa che mi aspettavo, ma che è sorta in maniera talmente spontanea che ha sbalordito anche chi ti tedia.

Lo spunto per questo “gradito ritorno”, mi viene offerto dallo sbandierare ai quattro venti, quanto in sintesi è riportato dalla pezza che segue: TRASFERIMENTO ALUNNI DI TUFARA A GAMBATESA: IL TAR RINVIA L’UDIENZA DEL RICORSO AL 7 MARZO.

Il politico che tanto si sta spendendo per dirci che non è solo la scuola di Tufara a dover venire abbattuta, non volendo, ci sta facendo un favore: Se infatti verrà esperita una nuova perizia anche sull’edificio scolastico di Gambatesa, per i piccoli nostri concittadini, sarà solo un’ulteriore conferma per il loro studiare in modo tranquillo. Donato Pozzuto ovviamente non sta creando tutto questo bailamme per la ragione appena esposta e se dovesse verificarsi quanto già nell’aria a proposito delle candidature per le prossime elezioni regionali ne riparlerò.

quella, Foto Ufficiale Dal Municipio, del 25 maggio 2014

Detto ciò, ora voglio proprio vedere quale sarà la reazione di quella, atteso che i due facciano parte della stessa congrega, sotto lo schiaffo di chi, candidata al parlamento nazionale, evidentemente non vede l’ora di fare il salto, per lasciare i contendenti al loro duello ed i cittadini del Fortore, ancora una volta gabbati, alla mercé di simili marionette che se otterranno consenso, (non necessariamente elettorale, ma comunque consenso), sarà solo da chi, gemente e leccante in questa valle di lacrime, non saprà come difendersi da questa iattura, a differenza di coloro che, se tutto va bene, con un altro po’ di provvisorio, arriveranno a bypassare il problema per guardare divertiti alla finestra come i gementi e leccanti sopra citati in seguito si scorneranno, sulla pelle, questa volta, dei loro figli.

Ma cosa ci possiamo attendere da una che per comunicarci che a breve verranno spedite le bollette relative alle utenze per le lampade votive del cimitero di Gambatesa, avalla quanto scritto sull’albo pretorio municipale così come segue?

determina n 29, SERVIZIO DI EMISSIONE STAMPA E POSTALIZZAZIONE LAMPADE VOTIVE 2018 (HALLEY), del 6 febbraio 2018

Ho estratto anche l’oggetto per non ferire più di tanto il tuo stomaco.
Postalizzazione = spedizione.
Dà errore anche il computer che per definizione è cretino.

Tanta burocrazia, mi fa ricordare “lo scemo delle uova” dal film “La Vita E’ Bella”.
Manca solo il campo di concentramento e si farebbe un bel po’ di sana pulizia…
Senza leccheria e ECOALBA/GREENIA!!!

Che Bello Scherzetto…

Riassunto delle Puntate Precedenti

Terremoto: Quindici Anni Dopo, I Politici Ancora Giocano Con La Vita Dei Bambini
Scuola Di Tufara. Richiesta Straordinaria E Urgente Convocazione Consiglio Comunale Di Gambatesa
Gambatesa: Una Bella Notizia Con Sottofondo Di Torpore
Terremoto: Quindici Anni Dopo, I Politici Ancora Giocano Con La Vita Dei Bambini
Terremoto: Quindici Anni Dopo, I Politici Ancora Giocano Con La Vita Dei Bambini
Gambatesa. Diatriba Scuole: Com’E’ Andata A Finire?
Gambatesa. Diatriba “Scuole”: Finalmente Qualcosa Di Ufficiale!
Gambatesa. Diatriba Scuole: Finalmente La Burocrazia E’ Arrivata Ai Risultati Stabiliti
Terremoto: Quindici Anni Dopo, I Politici Ancora Giocano Con La Vita Dei Bambini
Dimenticate Che Fu San Giuliano: Voi Protestate? NOI RESISTIAMO!!!
Terremoto: Quindici Anni Dopo, I Politici Ancora Giocano Con La Vita Dei Bambini
Terremoto: Quindici Anni Dopo, I Politici Ancora Giocano Con La Vita Dei Bambini

Condividi!
    RSS Ai sensi della Legge 7 marzo 2001 n.62, il presente sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto verra' aggiornato senza alcuna periodicita'. Non e' finanziato con fondi di Enti, Istituzioni e/o Privati. E' sostenuto nella compilazione dei testi in modo volontaristico, gratuito e popolare da chiunque, non costa nulla, (eccetto quanto dovuto per il dominio, a totale carico del responsabile del sito stesso), e non produce effetti economici per se o per terzi. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale. La maggior parte delle immagini qui inserite sono tratte dai fatti di cui chi scrive e' testimone; se qualche immagine violasse i diritti d'autore, comunicatelo e sara' immediatamente rimossa.